Bonaldo in TV

Bonaldo arrederà interamente lo studio degli architetti della sesta edizione del docureality Vendo casa disperatamente, in onda su Real Time (dal 19 dicembre) e condotto da Paola Marella, la mediatrice immobiliare più famosa d’Italia. Il concept della trasmissione si basa sulla richiesta di una consulenza da parte di venditori che hanno riscontrato delle difficoltà nel cercare di vendere il loro immobile a causa di problemi relativi alle condizioni strutturali delle case stesse.

Lo studio di Vendo casa disperatamente sarà incorniciato dalla credenza Quadrica e dalla libreria componibile Fun, che può essere posizionata a muro oppure a centro stanza. Gli architetti siederanno sulle sedute Alanda e Skip Lounge - completamente rivestite in pelle - intorno al tavolo Octa, incluso in questo allestimento nella versione con piano in cristallo acidato bianco. Inoltre, asaranno presenti l’appendiabiti Tree, nella versione base e in quella bianca con illuminazione (Tree Light), i coffee table Orion e Tectonic, e il divano letto Pierrot King, rivestito in pelle bianca.

Bonaldo arrederà anche X Factor (i casting), talent show di culto giunto alla settima edizione, la cui prima puntata è andata in onda il 26 settembre alle 21.10 su Sky Uno HD. Dopo le prime puntate, dedicate alle selezioni dei concorrenti, X Factor 2013 – Live - la gara vera e propria – sarà trasmessa dal 24 ottobre al 12 dicembre.

Durante le fasi di selezione, i giudici dell’edizione 2013 - Simona Ventura, Morgan, Elio e Mika – e i concorrenti delle varie squadre hanno a disposizione diversi arredi Bonaldo: le sedie Blues, design Dondoli e Pocci, che si distinguono per la particolare seduta forata. Il tavolo Prora, incluso nell’allestimento del programma nella versione in antracite con piano in cristallo acidato nero, richiama già nel nome il mare: le sue gambe, infatti, ricordano nella forma una prua. Le poltroncine Skip Lounge, progettate da Karim Rashid, sono presenti sul set di X Factor (Casting) sia nella versione con i braccioli rivestite in pelle e in tessuto spinato bianco/nero. Arricchiscono l’allestimento dei casting anche i Tree, progettati da Mario Mazzer: appendiabiti realizzati in polietilene colorato, dalla forte riconoscibilità, che possono essere utilizzati anche come arredo outdoor. Sono presenti nelle selezioni del popolare talent show anche con gli appendiabiti Eos, dalla forma floreale, gli sgabelli Sym, progettati da Karim Rashid, il tavolino Pebble, che si distingue per un sapiente equilibrio di volumi pieni e vuoti, e le sedie Venere, che si connotano per le forme sinuose che ricordano quelle di una figura femminile.