Il Made in Italy firmato Bonaldo vola a Beirut

L'attenzione al design e al Made in Italy fanno del Libano una delle aree di maggior interesse per le aziende italiane in Medio Oriente. Da oltre 20 anni Bonaldo è presente in questo mercato presso diversi punti vendita e oggi, grazie all'apertura di uno showroom monomarca, si afferma ulteriormente in una delle aree più dinamiche ed interessanti del Medio Oriente.
 
"L'apertura di uno showroom Bonaldo a Beirut rappresenta una tappa importante nella crescita aziendale; il Libano è una zona per noi molto promettente e un mercato florido in cui poter diffondere ancora di più la nostra produzione Made in Italy. In un paese in cui l'eleganza e lo stile sono parte integrante della cultura locale, credo che la nostra presenza in loco possa portare un forte contributo per quanto riguarda la cultura del design a Beirut" - afferma Alberto Bonaldo, Managing Director dell'azienda.
 
Situato nel cuore della capitale libanese, in Allenby Street, il nuovo showroom copre un'area di oltre 500 metri quadrati e si sviluppa su tre piani. In collaborazione con Furniture Line e su progetto dall'architetto Mauro Lipparini, che ha curato anche gli altri spazi Bonaldo nel mondo, il nuovo monomarca riproduce l'identità sofisticata dell'azienda che, con il suo progetto di Total Look, propone soluzioni coordinate per arredare gli ambienti.
 
Un uso saggio dei materiali ha dato anima e carattere allo showroom: metallo con finitura bronzo, legno noce Canaletto, Ceppo di Gré e calcestruzzo alleggerito conferiscono un marcato aspetto naturale all'ambiente, accentuato dai pannelli a muro che riproducono piante di diverso tipo. Un'imponente scala illuminata percorre i tre piani dell'edificio, dando ancora più eleganza e carattere all'ambiente. Ogni spazio è arredato con complementi firmati Bonaldo al fine di far vivere una vera e propria brand experience per conoscere più da vicino l'universo Bonaldo.